7 gennaio 2016

Canederli in brodo

Sempre in tema di Natale in Trentino non potevano mancare i Canederli. Meravigliosa alternativa ai nostri classici cappelletti in brodo...Natale alternativo promosso a pieni voti!!!

Canederli in brodo
Ingredienti per 4-6 persone
200 g pane raffermo
2 uova
100 g speck a dadini
40-50 g di farina bianca 00
1 cipolla bianca piccola
120 ml di latte
40 g burro
olio evo
prezzemolo
erba cipollina
sale e pepe
noce moscata
brodo di carne
parmigiano

Sbattete le uova con sale, pepe e il latte.
In una ciotola mettete il pane tagliato a dadini di circa 1 cm di latte e aggiungete il composto. Amalgamate bene il tutto, coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare almeno due ore in frigorifero, girando l'impasto di tanto in tanto per far assorbire al pane tutto il liquido. Tritate la cipolla e mettetela in una padella con 2 cucchiai di olio e burro e fatela soffriggere insieme allo speck a dadini. Lasciate raffreddare il composto. Quando è tutto freddo incorporatelo al pane, aggiungendo prezzemolo, erba cipollina e noce moscata. Infine aggiungete la farina ed amalgamate bene. Coprite nuovamente il composto con la pellicola e lasciate riposare un'ora il tutto. Con le mani bagnate creare delle palline: la ricetta originale le vuole di 7-8 cm di diametro, ma noi le abbiamo preferite grandi la metà. Rotolare le palline nella farina bianca e metterle su una spianatoia. Mettete a scaldare il brodo, che deve bollire pianissimo, e fate cuocere per circa 15 minuti. Noi li abbiamo serviti in brodo con abbondante parmigiano. Eventualmente si possono anche colare e servire con burro fuso e salvia!

Tirtlen Trentini

La Parpanonna quest'anno ha deciso di cambiare regione per Natale...e da quest'anno si farà una regione per anno! Abbiamo iniziato dal Trentino, pur non avendo origini da quelle parti, ma si sa, se si deve cambiare si deve fare alla grande! E così dopo abbondante antipasto di salumi e formaggi tipici depredati dai mercatini di Natale, abbiamo preparato dei fantastici tirtlan con ricotta e spinaci.
Solo mangiandoli si può capire quanto sono buoni!!!! Forse la forma non è proprio la tipica, ma... erano comodi a mezzaluna :)

Tirtlen trentini
Ingredienti per 15 tirtlen
Per la pasta:
250 g farina bianca
250 g farina di segale
2 uova
40 g burro

Per il ripieno:
400 g di spinaci
180 g di ricotta (scolata!)
noce moscata
sale e pepe

Setacciate le due farine unite il burro, il sale e le uova; aggiungete acqua tiepida fino a creare un impasto elastico da lasciar riposare 1 ora coperto dalla pellicola da cucina, in un posto tiepido.
Nel mentre prepariamo il ripieno:

pulite gli spinaci, lavateli e cuoceteli in una pentola antiaderente 5- 6 minuti con pochissima acqua. Scolateli, strizzateli e tritateli con il mixer; mescolate la ricotta molto ben colata e condite con un po’ di sale, pepe e noce moscata.
Con l'impasto formate un salame di circa 5 cm di diametro, tagliate fettine di mezzo cm e stendetele con il mattarello su un piano infarinato, ottenendo così una sfoglia tonda.
Mettete il ripieno in metà dei cerchi di sfoglia ricavati e chiudeteli con le altre metà libere. Con i rebbi della forchetta sigillate bene i bordi in modo che i tirtlen non si aprano in cottura e friggeteli nella vostra bella wok di ghisa con olio ben caldo 2 minuti per parte.
Uno tira l'altro!!!!