9 dicembre 2015

Pici al ragù di cinta senese

La mia mamma è la regina degli inviti a cena...e quando si impegna così mi autoinvito sempre con grande gioia!
Questa volta si è cimentata con una cena toscana, nella fattispecie senese...crostoni ai fegatelli e ribollita non ho fatto nemmeno in tempo a fotografarli tanto velocemente sono spariti! Ma prometto di rifarli per i mei amici e pubblicare le ricette!
La ricetta del ragù di cinta senese ha il pomodoro così come glielo ha insegnato la signora dell'agriturismo dove hanno soggiornato questa estate...mi perdonino i fan del ragù bianco, ma questo era davvero ottimo! Brava mammina <3

Pici al ragù di cinta senese
Ricetta per 6 persone

1 kg di spalla di maiale di cinta senese tagliata al coltello
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla bianca piccola
olio EVO
2 foglie di alloro
3 bacche di ginepro
1 rametto di rosmarino
vino rosso chianti
750 ml di passata di pomodoro

500 g di pici freschi

Innanzitutto dotarsi di santa pazienza e tagliare a cubetti piccoli la carne senza sgrassarla.
Preparare un battuto con carota, cipolla e sedano, e lasciarlo appassire con 5 cucchiai di olio EVO in una bella pentolona di ghisa a fuoco bassissimo. Una volta che la cipolla è diventata trasparente, aggiungere la carne e lasciarla rosolare bene. Aggiungere un bicchiere di vino rosso e lasciarlo assorbire tutto. Aggiungere alloro, ginepro, rosmarino e pomodoro. Mescolare ben bene e lasciar cuocere almeno un paio di ore a fuoco bassissimo, mescolando di tanto in tanto.
Stupendo!!!