22 settembre 2014

Risotto al limone e gamberi profumati all'aceto balsamico

Al ritorno da un matrimonio io contesto sempre il risotto...troppo cotto, troppo crudo, troppo poco "risottoso"...certo, non è facile cucinare per tante persone, poi senza la ghisa!!!
Ma questa volta lo chef mi ha stuzzicato con un risotto al limone davvero ben fatto e per niente banale...anche se io ho aggiunto un tocco di classe con i gamberetti sfumati con l'aceto balsamico che da un contrasto meraviglioso all'aspro del limone..chapeau alla mia ghisetta! E anche il mio nanetto si è leccato i baffetti inesistenti...

Risotto al limone e gamberi profumati all'aceto balsamico
Ingredienti per 3 persone
240 g di riso vialone nano
1 limone biologico
30 g Philadelphia
1/2 scalogno
1 spicchio di aglio
20 g burro
olio evo
120 g di gamberi sgusciati
aceto balsamico
vino bianco
brodo vegetale  q.b.

Nella vostra ghisetta lasciar colorare lo scalogno tritato finissimo con burro e olio. Tostare il riso, sfumarlo con vino bianco e portarlo a cottura aggiungendo brodo poco alla volta.
In una padella antiaderente aggiungere 2 cucchiai di olio evo e lasciar imbiondire lo spicchio d'aglio. Una volta eliminato, aggiungere i gamberi precedentemente sbollentati, lasciarli saltare un minutino, aggiungere la buccia di limone gratuggiata e sfumare con un goccio di aceto balsamico.
Una volta terminata la cottura del risotto, aggiungere succo e polpa del limone, mantecare con il Philadelphia e aggiungere i gamberetti. Grattuggiare ancora un pochino di buccia e...voilà in tavola ancora caldo nella nostra ghisetta! Profumatissimo!