20 febbraio 2014

Muffin cioccolato e nocciole (by zia Olga)

Il fatto che la zia Olga si metta a cucinare i dolci è una cosa sospetta...non so se preoccuparmi o essere felice di questa nuova scoperta! La zia Katia la guarda con sospettoso riguardo...le starà rubando il posto??? :)))))

Muffin cioccolato e nocciole (by zia Olga)

Ingredienti per 12 muffins
190 g di burro
200 g zucchero
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
1 bustina vanillina
100 g gocce cioccolato fondente
60 g nocciole a granella
200 ml latte
3 uova
1 bustina di lievito
400 g farina

Lasciare ammorbidire il burro a T ambiente. Una volta ammorbidito, aggiungerlo in uno sbattitore elettrico con lo zucchero, finchè risulti bello cremoso. Aggiungere quindi un uovo alla volta e a seguire il latte tiepido a filo. Lasciar sbattere finchè la crema sarà liscia e omogenea.
In una ciotola a parte miscelare la farina, lievito, bicarbonato, vanillina e sale. Unite la polvere all'impastp facendo attenzione a non creare grumi. Aggiungere 100 g di gocce di cioccolato e la granella di nocciole.
Riempite lo stampo da muffins (meglio se con i pirottini), lasciarli cuocere a forno caldo (180°C) per 20 minuti circa.

19 febbraio 2014

Treccia dolce (by Elisa)

Amanti dei dolci udite udite: le mie colleghe si sono scatenate! per fortuna sopperiscono a questa mia mancanza...in primis perchè preferisco cucinare salato, in secondo luogo perchè così non li mangio :)
Brava la nostra Eli...certo che portarne un pezzettino alle tue colleghe no???? :)))))

Treccia dolce (by Elisa)

Ingredienti per l'impasto

300 g farina

25 g lievito di birra

40 g burro (a T ambiente)

2 cucchiai zucchero

sale

1 uovo grande

100 ml latte

 
Ingredienti per la ricopertura

Latte qb

40 g granella di zucchero

40 g gocce di cioccolato

 
Far intiepidire il latte, versarlo in una ciotola, unire lo zucchero, il lievito di birra sbriciolato, quindi mescolare il tutto.

Lasciar riposare il composto in un luogo tiepido per circa 10 minuti.

Versare la farina setacciata in una ciotola, fare la fontana e unire il composto preparato in precedenza; aggiungere il burro a pezzettini, dopo averlo lasciato a temperatura ambiente per almeno 15 minuti.

 
Sbattere le due uova e unirle agli ingredienti nella ciotola assieme e al sale.

Amalgamare gli ingredienti e poi trasferire il composto su di una spianatoia e impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Lasciar lievitare per almeno un’ora, fino a veder raddoppiato il volume.

Disporre l’impasto su di una spianatoia, lavorarlo qualche minuto per farlo rinvenire e poi dividerlo in tre parti di uguale peso.

Stendere ciascuna delle tre parti a filoncino e intrecciarle.

Disporre la treccia sopra una teglia foderata con carta forno, lasciarla lievitare ancora per almeno mezzora, dopodiché spennellarla con il latte e cospargerla con la granella di zucchero e le gocce di cioccolato.

Infornarla in forno già caldo a 170°, per 30-40 minuti circa, finchè la superficie sarà ben colorita.

18 febbraio 2014

Risotto allo zafferano con gamberi e curry (by zia Olga)

E brava la zia Olga che anche oggi ha cucinato!!! Questa arriva un po' tardi per San Valentino, ma è proprio una ricetta ideale per una cenetta romantica...quindi caro il mio Parpapapà quando non sai cosa farmi...
 
RISOTTO ALLO ZAFFERANO CON GAMBERI

 Ingredienti per 2 persone



10 gamberi
160 g di riso carnaroli
1 scalogno
1 bustina di zafferano
Curry in polvere
Vino bianco
Brodo vegetale
Olio extravergine di oliva


Tritate lo scalogno, soffriggetelo in un velo d'olio, poi tostatevi il riso.

Sfumate con il vino e, mescolando spesso il risotto, portatelo a cottura con il brodo aggiunto poco alla volta, nel quale avrete sciolto la bustina di zafferano e il curry, unite i gamberi (che avrete sgusciato lasciando la testa, che aggiunge molto sapore). A fine cottura mantecatelo con un filo d'olio extravergine crudo.

17 febbraio 2014

Penne peperoni, crescenza e zafferano (by Olga)

Finalmente le mie donne si mettono a cucinare!!! Questa mattina ho dovuto sgridarle perchè non contribuivano più al mio blog...e voilà, basta stuzzicarle che le ricette del week end fioccano! Apre le danze una gustosa ricetta della zia Olga, da considerare un buon piatto unico...brava zia, continua così!


Penne peperoni, crescenza e zafferano (by Olga)
Ingredienti per 4 persone
400 grammi di pasta
2 peperoni (1 giallo e 1 rosso)
200 grammi di crescenza
1 bustina di zafferano
olio EVO
sale
Mettete una pentola di acqua salata per bollire la pasta.
Intanto lavate e pulite i peperoni, tagliateli a listarelle sottili e fateli saltare in padella con 3 cucchiai di olio.
Fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti, aggiungete la crescenza a tocchetti, lo zafferano  sciolto in un po’ di acqua di cottura della pasta e il sale,  rigirando spesso ed eventualmente aggiungendo qualche cucchiaio di acqua bollente.
Una volta pronta la pasta versatela nella padella, lasciatela insaporire bene e servite subito!